home page  |  chi siamo  |  viaggi musicali  |  viaggi su misura  |  news  |  newsletter  |  contatti

La Terra ha Musica per coloro che ascoltano.

William Shakespeare  

"Lungo il Reno, da Colonia a Wiesbaden"

germania | Le Nostre Proposte

"Lungo il Reno, da Colonia a Wiesbaden"

22 / 29 agosto '17
Colonia, Aquisgrana, Bonn, Coblenza, Magonza, Wiesbaden: seguendo il Reno un percorso attraverso cittadine colme di eredità storica e artistica. A Wiesbaden appuntamento con Anne-Sophie Mutter e la Pittsburgh Symphony Orchestra.

Partenze nei mesi di:  agosto 

 

martedì 22 agosto - italia / bonn

Arrivo a Bonn e sistemazione presso Hotel Ameron Hotel Königshof (4*) - www.hotel-koenigshof-bonn.de
Affacciato sulla riva del reno, l’hotel Ameron Königshof si trova a poche centinaia di metri dal centro storico di Bonn. E’ una struttura moderna, con camere arredate in maniera elegante e funzionale. Centro benessere a disposizione degli Ospiti. Previste camere “River View”

Cena in hotel
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

mercoledì 23 agosto - bonn / brühl / bonn

Mattina - Visita guidata di Bonn (a piedi)
Situata nella regione del Nord Reno-Westfalia e tagliata in due dalla acque del Reno, Bonn è stata per 41 anni - dal 1949 al 1990 - la capitale di uno degli stati più importanti d’Europa. Nel 1990, dopo una decisione del parlamento tedesco presa con maggioranza molto esigua, ha dovuto cedere l’onore a Berlino, conservando però alcuni ministeri che sono rimasti a Bonn anche dopo il trasloco di parlamento e governo. E ancora oggi hanno sede qui numerose organizzazioni delle Nazioni Unite. Città di antica tradizione universitaria, sede di mostre e concerti d’importanza internazionale, Bonn vanta un centro storico interamente pedonalizzato, dove si trovano monumenti di alto valore artistico e culturale: il vecchio municipio Altes Rathaus in stile barocco, la Marktplatz, l’imponente cattedrale romanica e la chiesa di Schwarzrheindorf, il castello di Poppelsdorf, il Bundeshaus ovvero il Parlamento, la Villa Hammerschmidt - ex residenza del presidente della Repubblica - e il Palazzo Schaumburg, già sede della cancelleria tedesca.


Pranzo libero

Pomeriggio - Partenza in treno per Brühl (20 km)
A circa 15 minuti di treno da Bonn si trova la piccola cittadina di Brühl, dove sorge il Castello di Augustusburg, protetto dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Costruito per volere di Clemente Augusto, elettore e principe-arcivescovo di Colonia, il castello di Augustusburg è una perla del rococò, indissolubilmente legato alla storia della grande architettura europea della prima metà del Settecento. Circondata da meravigliosi giardini alla francese, la residenza conserva al suo interno uno scalone d’onore realizzato da Balthasar Neumann. Da Augustusburg basta una breve passeggiata per raggiungere, ai margini di un boschetto, il Falkenlust, il castello di caccia di Clemente Augusto, realizzato tra il 1729 e il 1737 su progetto del costruttore di corte bavarese François de Cuvilliés.

Ritorno a Bonn in treno

Cena libera
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

giovedì 24 agosto - bonn / aquisgrana / monschau / bonn

Mattina - Partenza in pullman per Aquisgrana (95 km)
Aquisgrana (“Aachen” in tedesco, “Aix-la-Chapelle” in francese) è la città più occidentale della Germania, al confine con Olanda e Belgio. Desiderosi di sfruttare la sua ricchezza di acque termali, i Romani la fondarono nel 150 d.C. con il nome di “Aquae Granni”. Divenne importante verso la fine del XVIII secolo quando Carlo Magno la scelse come propria residenza, tenendovi le diete imperiali e fondandovi la Schola Palatina, centro della rinascita culturale carolingia ed europea. Il monumento principale della città è naturalmente il Duomo, costruito intorno all’Ottocento per volere di Carlo Magno e oggi posto sotto la tutela UNESCO. Fu il primo duomo dell’Europa settentrionale e per diversi secoli vi furono incoronati tutti i re tedeschi. ll Tesoro del Duomo è costituito da pezzi unici che lo rendono uno dei più importanti al mondo: la Croce di Lotario, il busto di Carlo Magno e il reliquiario che si presume contenga le spoglie di Carlo Magno, sepolto nell’814. L’altro simbolo della città è il Rathaus, ossia il municipio, costruito nel XIV secolo sulle fondamenta del palazzo imperiale e successivamente trasformato in un castello cittadino in stile barocco. Il centro storico si raccoglie intorno alla Friedrich Wilhelm Platz, dove si può ammirare la fontana Elisenbrunnen, una delle tante fontane che testimoniano l’importanza dell’acqua per Aquisgrana.

Pranzo libero

Pomeriggio - Partenza in pullman per Monschau (30 km). La deliziosa Monschau (il cui antico nome francese era Monjoie) è una piccola città medievale stretta nelle sue antiche mura. Un dedalo di piccole strade di ciottoli e case con i muri a graticcio.

Rientro a Bonn e cena libera
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

venerdì 25 agosto - bonn / colonia / bonn

Mattina - Partenza in treno per Colonia (30 km)
Con un’area metropolitana che supera i 10 milioni di abitanti, Colonia è una delle città più grandi della Germania, capitale economica e culturale della Renania e polo chiave della regione del Nord Reno-Vestfalia. Fu fondata dai Romani sulla sponda del Reno intorno all’anno 30 d.C.. Un’eredità storica antichissima, gravemente danneggiata durante la guerra, ma della quale si può avere chiara testimonianza passeggiando per le strade del centro storico. L’”Innerstadt” è infatti molto caratteristico, con case colorate addossate le une alle altre e numerosi edifici di origine romana o medievale, come le famose dodici chiese romaniche, la splendida Groß Sant Martin affacciata sul fiume o il rinascimentale Rathaus. Ma naturalmente il monumento più rappresentativo della città è il celeberrimo Duomo, il cui nome ufficiale è Hohe Domkirche St.Peter und Maria. Visitata ogni giorno da migliaia di persone, è la più grande cattedrale gotica della Germania, proclamata dall’UNESCO “opera geniale di creatività umana”. La sua costruzione cominciò nel 1248 e fu portata a termine solo nel 1880! Miracolosamente scampata ai bombardamenti aerei durante la guerra, è uno dei massimi esempi di purezza, armonia e perfezione dell’arte gotica, così come scrive Johann Wolfgang Goethe: «Quando ci andai per la prima volta, sotto la voce gotico accumulavo tutte le nozioni erronee che mi erano state inculcate: imprecisione, disordine, affettazione, eterogeneità, sovraccarico... Camminando tremavo in anticipo all’idea di vedere un mostro informe, confuso, arruffato. Quanto fu inattesa la sensazione che mi assalì quando scoprii l’edificio! Il mio animo era penetrato da una fortissima impressione, che potevo certamente gustare e assaporare, ma non definire o spiegare, poiché essa proveniva da mille dettagli che si armonizzavano».

Pranzo libero e rientro a Bonn

Pomeriggio - Ciò che fa di Bonn una meta imperdibile per i musicofili più appassionati è il fatto che il qui nacque Ludwig van Beethoven. Nel corso del pomeriggio si farà visita proprio alla Beethovenhaus, la casa dove il 16 dicembre 1770 venne alla luce il genio assoluto del classicismo musicale. L’edificio conserva perfettamente la struttura originale e raccoglie più di 150 pezzi legati alla vita e all’opera di Beethoven: dipinti e ritratti, autografi e prime edizioni di opere importanti, l’ultimo pianoforte a
coda a lui appartenuto, i suoi cornetti acustici.

Ore 17.00 - CASA DI BEETHOVEN
MUSICA COME AL TEMPO DI BEETHOVEN
Dmitry Gladkov, pianoforte
Ludwig van Beethoven - Sei Ecossaisen mib maggiore WoO 83
Ludwig van Beethoven - Bagatelle do minore WoO 52, do maggiore WoO 56, la minore WoO 59
Joseph Haydn - Sonata in do# minore Hob XVI:36

Un appuntamento di grande suggestione. Il pianista Dmitry Gladkov eseguirà alcuni brani del repertorio più classico proprio nella casa di Beethoven, fu un fortepiano di Conrad Graf (Vienna 1824), utilizzato ai tempi di Beethoven! il concerto avrà la durata di circa 45’

Cena libera
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

sabato 26 agosto - bonn / battello sul reno / remagen / coblenza / wiesbaden

Mattina - Partenza in battello da Bonn fino a Remagen
Abbandonarsi al lento procedere di una crociera fluviale è il modo migliore per scoprire dall’acqua i meravigliosi panorami di cui la valle del Reno è ricchissima, tra vigneti, castelli e borghi medievali. Si arriverà fino a Remagen, celebre per i fatti storici che la coinvolsero nel 1945. Durante la seconda guerra mondiale la cittadina fu teatro di violenti scontri, noti come la battaglia di Remagen, tra le forze americane che cercavano di aprirsi un passaggio per entrare in Germania e le residue forze della Wehrmacht che cercarono di far saltare il ponte di Ludendorff (comunemente conosciuto proprio come Ponte di Remagen), l’ultimo ancora intatto sul Reno, fatto che avrebbe consentito alle colonne americane di attraversare il fiume.

Prosecuzione in pullman per Coblenza

Arrivo a Coblenza e pranzo libero

Pomeriggio - Visita di Coblenza
Fondata dai Romani nel 9 a.C. sulla confluenza esatta di Reno e Mosella, Coblenza è una delle città più antiche della Germania. Sede durante il medioevo dei potenti arcivescovi di Treviri, a cavallo tra Sette e Ottocento fu assoggettata all’occupazione francese, per passare nel 1815 alla Prussia. Le testimonianze di un passato piuttosto movimentato si ammirano oggi nelle tante torri, fortificazioni e castelli che costellano il lungofiume, oltre alla medievale fortezza di Ehrebreitstein che domina dall’alto la cittadina. Famosa per le sue piazze ospitali soprattutto durante la stagione estiva, gli edifici storici, i giardini fioriti e le corti all’aperto, Coblenza ha però il proprio vero simbolo nel cosiddetto Deutsches Eck (Angolo Tedesco), ossia la lingua di terra di forma triangolare che si trova alla confluenza esatta di Reno e Mosella e dove si erge la statua dell’imperatore Guglielmo I. Da ricordare che il tratto di Reno che da Coblenza si spinge in direzione sud fino a Bingen - la cosiddetta Alta Valle del Medio Reno - dal 2002 fa parte del patrimonio UNESCO.

Proseguimento in pullman per Wiesbaden (100 km)
Arrivo e sistemazione c/o Hotel Radisson Blu Schwarzer Bock (4*) - www.radissonblu.com/hotel-wiesbaden/
Il Radisson Blu Schwarzer Bock si trova nell’immediata prossimità del centro storico e a circa 500 mt dal Kurhaus. Ha sede in un edificio storico riadattato ad hotel, con ampi spazi comuni e camere piuttosto grandi arredate in maniera moderna ed elegante. Area benessere e piscina coperta a disposizione degli Ospiti.

Cena libera
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

domenica 27 agosto - wiesbaden - kloster eberbach - schloss johannisberg - wiesbaden

Mattina - Visita del Museum Wiesbaden, con la rinomatissima raccolta dedicata all’arte moderna del pittore russo naturalizzato tedesco Alexej von Jawlensky e ad altri artisti esponenti dell’Espressionismo.

Visita guidata di Wiesbaden
Già Plinio il Vecchio citava nei suoi scritti la straordinaria ricchezza d’acque termali calde di Wiesbaden: ben 26 sorgenti! Dall’aspetto neoclassico e affascinante, Wiesbaden (il cui nome significa “terme tra i prati”) nell’Ottocento fu residenza estiva della famiglia imperiale, meta di moltissimi personaggi famosi quali Bismarck, Wagner, Brahms e Dostoevskij, che nel Casinò di Wiesbaden trovò l’ispirazione per il romanzo “Il Giocatore”. Oggi è la capitale dello stato dell’Assia, e poichè è stata risparmiata dai bombardamenti della guerra, offre intatti al visitatore lo sfarzo e le atmosfere di un tempo. Il Kurhaus (Palazzo delle Terme) è splendido, con il parco e la sua entrata scenografica, così come il piccolo centro storico raccolto intorno alla Marktkirche neogotica in mattoni rossi, il Castello Biebrich dei Principi Nassau, la Stazione Ferroviaria neo-barocca.

Pranzo libero

Pomeriggio - Partenza per visita del monastero Kloster Eberbach, una deliziosa abbazia cistercense voluta da Bernardo di Chiaravalle.

Trasferimento al luogo dove avverrà il concerto (30km), Schloss Johannisberg, un piccolo castello arrocato sulle colline tra i vigneti. La sua posizione ha ispirato più volte i versi di Heine e Goethe.

Ore 19.00 - SCHLOSS JOHANNISBERG - "Rheingau Musik Festival"
BAROQUE BLUES
Eckart Runge, violoncello
Jacques Ammon, pianoforte

Brani di Johann Sebastian Bach, Antonio Vivaldi, Astor Piazzolla, Chick Corea e Miles Davis

IL RHEINGAU MUSIK FESTIVAL
Il Rheingau Musik Festival (Festival Musicale dell’area del Reno) nasce nel 1987 per iniziativa di Michael Hermann - editore di professione e ottimo musicista per diletto – desideroso di dare nuova linfa vitale a una regione ricchissima di tradizione musicale. Il successo è praticamente immediato. Anno dopo anno il Festival cresce in maniera esponenziale e oggi sono circa 150 i concerti che durante i mesi estivi hanno luogo in oltre 40 diverse locations della zona. Una manifestazione di eccellente qualità artistica che il pubblico internazionale premia ogni anno con l’afflusso di migliaia di visitatori da tutto il mondo.

Cena nel ristorante del castello e rientro a Wiesbaden
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

lunedì 28 - wiesbaden - magonza - wiesbaden

Mattina - Trasferimento in pullman (12 km) a Magonza
Di fronte a Wiesbaden, sulla sponda opposta del Reno in corrispondenza della confluenza del fiume Meno, si trova Magonza, capitale del Land della Renania-Palatinato. Anche Magonza ha origini antichissime, prima celtiche e poi romane, e in epoca medievale fu teatro di numerosi avvenimenti di primaria importanza storica, affermandosi come la capitale della cristianità tedesca. E’ proprio la Cattedrale romanica dell’XI secolo l’edificio più impressionante della cittadina, massiccio ed imponente come pochissimi altri in Germania. Da non perdere la chiesa gotica di Santo Stefano, con le coloratissime vetrate realizzate sul finire degli anni Settanta del Novecento da un ormai molto anziano Marc Chagall. E se è piacevolissimo passeggiare per le allegre viuzze del centro storico costellate di case a graticcio, non bisogna dimenticare che Magonza è anche la città di Johannes Gutenberg, l’inventore della stampa a caratteri mobili, artefice di una rivoluzione epocale nella storia umana.

Rientro a Wiesbaden e pranzo libero

Continuazione della visita di Wiesbaden

Aperitivo

Ore 20.00 - KURHAUS WIESBADEN - "Rheingau Musik Festival"
ANNE-SOPHIE MUTTER
Anne-Sophie Mutter, violino
Manfred Honeck, direttore
Pittsburgh Symphony Orchestra

Witold Lutoslawski - Partita per Violino e Orchestra (“per Anne-Sophie Mutter“)
Antonín Dvorak - Concerto per Violino e Orchestra in la minore op. 53
Pjotr Iljitsch Tschaikowski - Sinfonia n.6 in si minore op.74 “Patetica”

Cena libera
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

martedì 29 - wiesbaden - francoforte - wiesbaden

Rilascio hotel e trasferimento a Francoforte
Partenza per l’Italia
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

EVENTUALI VARIAZIONI

Eventuali variazioni: il programma potrebbe subire variazioni in relazione ad eventuali cambiamenti da parte dei teatri / sale da concerto / luoghi di visita.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

INFORMAZIONI

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE:
in camera doppia 1.970,00
supplemento camera singola 570,00

Le quote comprendono:
- 4 notti c/o Hotel Ameron Hotel Königshof (4*) di Bonn;
- 3 notti c/o Hotel Radisson Blu Schwarzer Bock (4*) di Wiesbaden;
- visite guidate indicate con assistenza di guida locale parlante italiano;
- 2 cene: 22 agosto, 27 agosto - aperitivo 28 agosto;
- biglietti per i concerti indicati;
- trasferimenti indicati (pullman / treno / battello);
- assicurazione medico-bagaglio
Le quote non comprendono:
- biglietto aereo;
- trasferimento in arrivo;
- pasti non indicati;
- bevande ai pasti;
- mance, extra in genere e tutto quanto non indicato alla voce “le quote comprendono”

COME PRENOTARE:
La prenotazione diviene e effettiva al ricevimento di:
1. contratto di viaggio firmato che provvederemo ad inviarvi alla conferma
2. acconto richiesto tramite bonico bancario o carta di credito Visa/Mastercard.

ACCONTO:
All’atto dell’iscrizione, è richiesto un acconto di € 700,00 per persona insieme all’eventuale premio assicurativo per la polizza “annullamento viaggio” Globy Giallo;
l'assicurazione contro l’annullamento può essere stipulata contestualmente alla prenotazione (su richiesta invieremo normativa)

SALDO:
30 giorni prima della partenza: entro 22 luglio 2017

In caso di CANCELLAZIONE le penali sono le seguenti:
· 10% della quota di partecipazione dall’atto dell’iscrizione al 22 giugno 2017
· 30% della quota di partecipazione dal 23 giugno al 6 luglio 2017
· 50% della quota di partecipazione dal 7 luglio al 22 luglio 2017
· 75% della quota di partecipazione dal 23 luglio al 6 agosto 2017
· Nessun rimborso per rinunce dopo tale data

torna indietro | inizio pagina

scegli il tuo viaggio

Tipologia:

individuale

di gruppo

Mese di partenza:

gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno

luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre

Destinazione:

belgio e germania
cina
crociere fluviali in europa
etiopia
francia
germania
Islanda
israele
italia
lituania - lettonia - estonia
norvegia
olanda
perý
polonia
portogallo
romania
russia
spagna
stati uniti
svizzera
tutto il mondo

Linea di viaggio:

Con il Musicologo
Grandi Viaggiatori
Le Nostre Proposte
Viaggi di Capodanno

News 08/07/2017 | In occasione della due giorni 7/8 luglio dedicata a Tosca a Caracalla pubblichiamo la nota di Nadia Ciani sulle Donne di Roma nel '800.

Leggi la news: 'Tosca a Caracalla, le donne di Roma'

Noteinviaggio su Facebook Noteinviaggio su Twitter

"Lungo il Reno, da Colonia a Wiesbaden"

Linea di viaggio: LE NOSTRE PROPOSTE

Visualizza altre proposte per questa linea di viaggio

Viaggio di gruppo  Viaggio di gruppo

Richiedi informazioni

Segnala questo viaggio

Scarica la brochure

home pagecontattiprivacy policymappa del sito Realizzazione siti web

Alderan S.r.l. P.IVA 05368931001 - 2006-2017 All right reserved® For more info write to: Noteinviaggio