home page  |  chi siamo  |  viaggi musicali  |  viaggi su misura  |  news  |  newsletter  |  contatti

La Terra ha Musica per coloro che ascoltano.

William Shakespeare  

''Tosca a Caracalla e i luoghi storici dell'opera''

italia | Le Nostre Proposte

''Tosca a Caracalla e i luoghi storici dell'opera''

7 / 8 luglio '17
Nell'incomparabile scenario delle Terme di Caracalla la più ''romana'' delle opere liriche, Tosca di Puccini. Durante il soggiorno a Roma Noteinviaggio vi propone un percorso tra i luoghi dell'opera, Sant'Andrea della Valle, Palazzo Farnese e Castel Sant'Angelo, guidato da uno storico dell'arte.

 

VENERDI 7 luglio - arrivo a ROMA

Pomeriggio:
incontro con la guida per una prima visita a piedi sui luoghi di Tosca
La vicenda, che trae ispirazione dall’omonimo dramma, ruota attorno ai tre personaggi principali, Tosca, Cavaradossi e Scarpia: una storia d’amore, gelosia, potere e grandi ideali. Gli atti dell’opera sono tre e altrettanti sono i luoghi in cui essa è ambientata.

L’atto primo ha come sfondo la Basilica di Sant’Andrea della Valle ed è proprio da qui che cominceremo la nostra visita.
La chiesa prende il nome dal Palazzo della Valle, che sorge lì accanto. La costruzione fu iniziata a fine Cinquecento dagli architetti Della Porta, Grimaldi e Maderno, ma la facciata gotica fu aggiunta in seguito, nella seconda metà del 1600. Al suo interno, la Cappella Barberini, una delle tre cappelle nella basilica, alla quale sembra che Puccini si sia ispirato.

Primo atto - Qui il pittore Cavaradossi, mentre sta dipingendo un quadro sulla Madonna, incontra Cesare Angelotti, ex console della Repubblica Romana, fuggito da Castel Sant’Angelo, dov’era tenuto prigioniero. Sempre nello stesso luogo si incontrano poco dopo anche Tosca, amante di Cavaradossi, e il barone Scarpia, capo della polizia e innamorato della stessa Tosca, che provocherà la gelosia della donna per scoprire il luogo segreto dove Cavaradossi tiene nascosto il fuggiasco Angelotti.

Proseguiamo fino a Piazza Farnese e quindi Palazzo Farnese dove ha luogo il secondo atto (solo esterno). Di proprietà dello Stato Italiano, è concesso dal 1936 all’Ambasciata di Francia. La sua costruzione fu iniziata nel 1514 e vi lavorarono in fasi diverse tre architetti: Antonio Sangallo, Michelangelo e Giacomo Della Porta.

Secondo atto - a Palazzo Farnese, risiede Scarpia. Qui Cavaradossi viene torturato e poi condannato a morte; Tosca per salvarlo è disposta a qualsiasi cosa e Scarpia ne approfitta, concedendo la grazia e un salvacondotto per i due amanti a patto che Tosca gli si conceda. Seppur inorridita, Tosca è costretta a cedere, ma nel momento in cui Scarpia si avventa su di lei, con un coltello lo pugnala a morte. La scena, uno dei momenti più drammatici dell’opera, è rappresentata in una delle locandine dell’opera, con Tosca che religiosamente dispone due candelabri intorno al corpo esanime e un crocefisso sul petto
___________________________________________________________________

SABATO 8 luglio - ROMA

Mattina:
incontro con la guida e visita di Castel San’Angelo (terzo atto)
Nasce come sepolcro voluto dall'imperatore Adriano in un'area periferica dell'antica Roma ed assolve questa sua funzione originaria fino al 403 d.C. Nel corso della storia la sua funzione si è più volte trasformata: a partire dal V secolo divenne una fortezza oltre il Tevere a difesa di Roma, dalla prima metà del X secolo fu utilizzato come prigione, funzione che conserverà fino al 1901, e sempre nello stesso secolo, papa Niccolò III decise di trasferirvi parte della sede apostolica perché ritenuto molto sicuro. Nei secoli successivi furono costruite al suo interno le stanze papali, all’esterno fu dotato di ulteriori fortificazioni, soprattutto sotto il papato di Alessandro VI, tanto che nel 1527 il castello resistette al Sacco di Roma dei Lanzichenecchi. Nell’Ottocento venne utilizzato come carcere politico, ma dai primi del Novecento è diventato un museo, funzione che conserva ancora oggi.

Terzo atto - È l’alba e Cavaradossi attende l’ora in cui verrà giustiziato, cantando la malinconica e struggente aria „ E lucevan le stelle“. Tosca entra in scena all’improvviso e comunica all’amato che finalmente sono salvi: gli mostrerà il salvacondotto e lo informerà della fucilazione simulata, pattuita con Scarpia prima della sua morte. Ma, come è noto a molti, il finale andrà diversamente: Cavaradossi verrà veramente fucilato e Tosca, sconvolta e inseguita dalle guardie che hanno scoperto l’assassinio di Scarpia, sale sul parapetto e gridando “O Scarpia, avanti a Dio!”, si getta dal bastione.

Pomeriggio: tempo libero a disposizione

ore 20:00 - TERME DI CARACALLA
TOSCA
Musica di Giacomo Puccini (Melodramma in tre atti)
Libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
Tratto dal drama omonimo di Victorien Sardou

Donato Renzetti Direttore
Pier Luigi Pizzi Regia
Roberto Gabbiani Maestro del coro

Tatiana Serjan Floria Tosca
Giorgio Berrugi Maria Caravadossi
Roberto Frontali il Barone Scarpia
Domenico Colaianni Sagrestano
William Corrò Angelotti
Saverio Fiore Spoleta

Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma
Con la partecipazione del Coro do Voci Bianche del Teatro dell’Opera di Roma
___________________________________________________________________

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

- con biglietti 1° categoria Eur 95,00 per persona
- con poltronissima Eur 120,00 per persona

Le quote comprendono:
- le visite descritte nel programma con Storico dell'Arte
- auricolari durante le visite
- biglietti de la Tosca del 8 luglio della categoria richiesta

ATTENZIONE

Quotazioni hotel e programmi personalizzati su richiesta

torna indietro | inizio pagina

scegli il tuo viaggio

Tipologia:

individuale

di gruppo

Mese di partenza:

gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno

luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre

Destinazione:

belgio e germania
cina
crociere fluviali in europa
etiopia
francia
germania
Islanda
israele
italia
lituania - lettonia - estonia
norvegia
olanda
oman
perý
polonia
portogallo
romania
russia
spagna
stati uniti
svizzera
tutto il mondo

Linea di viaggio:

Con il Musicologo
Grandi Viaggiatori
Le Nostre Proposte

News 08/07/2017 | In occasione della due giorni 7/8 luglio dedicata a Tosca a Caracalla pubblichiamo la nota di Nadia Ciani sulle Donne di Roma nel '800.

Leggi la news: 'Tosca a Caracalla, le donne di Roma'

Noteinviaggio su Facebook Noteinviaggio su Twitter

''Tosca a Caracalla e i luoghi storici dell'opera''

Linea di viaggio: LE NOSTRE PROPOSTE

Visualizza altre proposte per questa linea di viaggio

Viaggio di gruppo  Viaggio di gruppo

Richiedi informazioni

Segnala questo viaggio

Scarica la brochure

home pagecontattiprivacy policymappa del sito Realizzazione siti web

Alderan S.r.l. P.IVA 05368931001 - 2006-2017 All right reserved® For more info write to: Noteinviaggio