home page  |  chi siamo  |  viaggi musicali  |  viaggi su misura  |  news  |  newsletter  |  contatti

La Terra ha Musica per coloro che ascoltano.

William Shakespeare  

''Oman: oasi, deserti e castelli''

oman | Grandi Viaggiatori

''Oman: oasi, deserti e castelli''

23 novembre / 1 dicembre '17
Il tollerante Oman è un paese da visitare. Grazie ad una illuminata visione ha, infatti, mantenuto intatto il suo fascino regalando al viaggiatore più esigente una natura emozionante, l'arte e i costumi di una cultura lontana.

Partenze nei mesi di:  novembre 

 

GIOVEDI, 23 novembre - Italia / Muscat

Partenza con volo di linea Ethiad Airways da Roma per Muscat via Abu Dhabi
Roma Fiumicino /Abu Dhabi EY7064 11.15 / 19.20
Abu Dhabi / Muscat EY 388 21.30 / 22.50
Arrivo all’aeroporto internazionale di Muscat.
Disbrigo delle pratiche per l’ottenimento del visto con servizio “Express visa” velocizzare e facilitare le procedure burocratiche. Durante l’attesa sarete accolti nella “Premium Lounge” dove vi sarà offerto del te, caffè, succhi, dolci e frutta secca. Trasferimento e sistemazione c/o Hotel Al Falaj (4*) http://www.alfalajhotel.com/ L’hotel Al Falaji si trova in posizione centrale a circa 35km dall’aeroporto. Ha camere ampie con un buon livello di servizi.

VENERDI, 24 novembre - Muscat / Nakhal / Nizwa

Prima colazione in albergo.
Partenza in pullman verso Nakhal e Nizwa
Le fortezze e i castelli sono una delle principali attrazioni dell’Oman, magnifiche e impnenti strutture che punteggiano altue e speroni rocciosi in tutto il paese. Si calcola che ne esistano più di mille e ognuno di essi presenta una particolarità o una particolare suggestione. A circa 100km da Muscat si trova il Forte di Nakhal, costruito in cima ad un altopiano roccioso a strapiombo su una pianura verdeggiante di palme da dattero (il nome “Nakhl” deriva proprio da “nakheel”, ossia “palme da datteri”).
Dopo la visita al forte, sosta per il pranzo al sacco, presso le Sorgenti calde di Thowarah.
Proseguimento per Nizwa.
Sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel Golden Tulip Nizwa (4*) www.goldentulip.com/
L’Hotel Golden Tulip offre una bellissima vista sui monti Hajar. Le camere sono ampie e arredate in stile classico. Centro fitness e piscina all’aperto a disposizione degli ospiti
Cena e pernottamento in albergo.

SABATO, 25 novembre - Nizwa / Bahla / Jabreen / Nizwa

Prima colazione in albergo
Partenza in pullman per Bahla (40km)
Il Bahla Fort è dichiarato patrimonio dell'umanità dell’Unesco.
Bahla doveva la sua ricchezza alla tribù Banu Nebhan (Nabahina), che ha dominato la regione dell'Oman centrale dal 12° fino alla fine del 15 ° secolo. Bahla fu il centro dell’Ibadismo (una branca dell'Islam) praticato dagli antichi omaniti e le cui tracce ancora si trovano tra l'Arabia e l'Africa.
A pochi chilometri da Bahla, si trova un altro sito molto importante, il Castello di Jabreeb. Fu costruito intorno al 1670 come roccaforte difensiva e residenza dell’Iman. Le stanze e i soffitti sono finemente decorati con incisioni e decorazioni floreali dipinte, e le balconate sono estremamente elaborate. La costruzione è dotata di un “falaji”, cioè di un sistema tradizionale per la canalizzazione dell’acqua.
Sosta per il pranzo
Dopo il pranzo si visiterà il villaggio di Al Hamra, ai piedi di una montagna con case di fango antiche di oltre 400 anni, alcune ancora abitate.

DOMENICA, 26 novembre - Nizwa / Waiba Sands

Prima colazione in albergo
Partenza in pullman per Nizwa e visita del forte e del Suq.
Considerata il cuore della regione di Ad Dakhiliyah, la città di Nizwa è posta ai piedi del versante meridionale del Jebel Akhdar (“La Montagna Verde”), quasi incastonata fra pareti montagnose che sembrano proteggerla. Nizwa possiede corsi d’acqua, frutteti e interminabili palmeti che fioriscono
grazie a un clima ottimale. Antica capitale del regno, ha mantenuto il sapore e la ricchezza degli edifici costruiti in tipico stile omanita.
La città fortificata si erge maestosa nel cuore di un’oasi verdeggiante, punto di incontro tra le piste carovaniere che arrivavano da nord e da sud. La sua vocazione commerciale è ancora oggi testimonianza dal magnifico Suq che si snoda tra le mura della città.
Sosta per il pranzo
Prosecuzione in direzione sud, verso il deserto. Il cuore dell’Oman è costituito dal vasto deserto di Shargiyan, conosciuto tra i locali come “Wahiba Sands” dal nome della tribù beduina che lo popola.
Si estende per circa 200 km da nord a sud e per circa 100 km da ovest a est. Al suo interno si trovano grandi dune di sabbia (alcune raggiungono i 100 metri di altezza), aree semi-aride di boscaglia, spiagge incontaminate che dividono il deserto dall’Oceano Indiano.
Giunti sul limitare del deserto si lascerà il pullman per salire a
bordo di alcuni fuoristrada 4x4, gli unici mezzi che con¬sentono di muoversi in sicurezza in quest’area. Arrivo presso il campo tendato Desert Nights Camp. in tempo per godere di uno spettacolare tramonto sulle dune.
Il campo tendato Desert Nights Camp è una struttura di grandissima suggestione composta da trenta bungalow che offrono servizi di eccellente qualità. E’ prevista la sistemazione in suite deluxe. www.omanhotels.com/desertnightscamp/
Cena e pernottamento nel camp.

LUNEDI, 27 novembre - Waiba Sands/ Wadi Bani khalid / Sur

Consigliamo una sveglia il mattino molto presto per ammirare i fantastici colori delle dune all’alba.
Prima colazione
Partenza dal camp, dopo un breve percorso si lasceranno i fuoristrada e si proseguirà in pullman sulla strada tortuosa che conduce al Wadi Bani Khalid. I wadi sono delle valli scavati nella roccia dai torrenti, costellati da oasi e piscine naturali, e sono una delle ca¬ratteristiche più affascinanti del territorio omanita. Dopo aver lasciato i fuoristrada passeggiata fino alle piscine naturali di Wadi Bani Khalid, percorrendo i “falaj” (piccoli canali di irrigazione) fiancheggiati da alberi di mango e altre coltivazioni. I contadini della zona sono riusciti, nonon¬stante l’asperità del territorio, a coltivare la terra ai piedi delle colline usando le sorgenti d’acqua naturali. Sarà possibile fare un bagno rinfrescante.
Pranzo incluso.
Si proseguirà in pullman verso la costa, fino a raggiungere Sur (90 km)
Annoverata tra le più antiche città del paese, Sur ha rivestito storicamente un ruolo di grande rilevan-za. Nell’ambito del commercio marittimo tra l’Oceano Indiano, il Mar Arabico e il Mare dell’Oman, Sur ha rappresentato un’importante trait d’union commerciale e culturale tra la penisola araba e l’India, il Sud-est asiatico e l’Africa. Il porto marittimo di Sur è considerato uno dei più antichi del paese e ven-ne frequentato da barche a vela durante i secoli XVIII e XIX, epoca in cui 150 navi vi attraccavano ogni giorno. E’ uno dei centri tradizionali di costruzione dei “dhow” le tipiche imbarcazioni del sultanato.
Sistemazione c/o hotel Sur Plaza (4*) http://omanhotels.com/surplaza/
Cena in hotel e pernottamento

MARTEDI, 28 novembre - Sur / Wadi Tiwi / Bimah Sinkhole / Muscat

Prima colazione
Partenza in pullman per Muscat (200km)
A pochi chilometri da Sur, sulla strada si vedono le rovine di Qalhat, una antica città e porto dell’Oman. Oggi sono rimaste le rovine delle antiche mura e il mausoleo di Bibi Miriam.
Non lontano un pittoresco wadi Wadi Tiwi, dove si farà una passeggiata attraverso stradine tortuose tra piantagioni lussureggianti e laghetti naturali.
Pranzo a Wadi Shab.
Dopo il pranzo sosta a Bimah Sinkhole per ammirare lo spettacolare cratere di arenaria sul cui fondo l’acqua assume una colorazione blu verde.
Arrivo a Muscat e sistemazione c/o hotel Crowne Plaza Muscat (4* sup) - www.ihg.com/crowneplaza/
Affacciato sul Golfo di Oman, il Crowne Plaza Muscat vanta una baia privata e 2 piscine all’aperto. Ca-mere ampie e ottimo standard di servizi. Prevista sistemazione in “camere vista mare”
Cena libera

MERCOLEDI, 29 novembre - Muscat / Barka / Muscat

Prima colazione
Partenza in pullman per Barka (80km)
Barka è una delle città storiche il cui periodo di maggior prosperità fu durante il regno delle dinastie Ya’aruba e Bu Said. Dal suo porto si esportavano i prodotti della regione verso India, Bassora e Africa orientale. I resti più evidenti, di questo prosperoso passato si trovano nei vari forti della zona.
Il forte Bait Na’aman, malgrado le apparenze, questo non è un vero e proprio forte, ma piuttosto un palazzo reale fortificato costruito alla fine del XVII secolo dall’Imam Bil’Arab bin Sultan e dall’Iman Saif Bin Sultan che piantarono ben 30000 palme da datteri e cocco attorno alle mure. Fu restaurato nel 1992.
Si visiterà il forte ed il mercato del pesce.
Rientro a Muscat e pranzo libero.
Pomeriggio tempo libero a disposizione:
Si consiglia una passeggiata sul lungomare (corniche) per arrivare magari all’animato porto di Muttrah dove si trova il suq più fornito dell’intera penisola araba: abiti tradizionali, gioielli, spezie, tappeti, khanjar (i tradizionali pugnali scolpiti in argento e avorio)
Pasti liberi. Pernottamento in albergo a Muscat.

GIOVEDI, 30 novembre - Muscat / Abu Dhabi

Prima colazione
Visita guidata di Muscat
Muscat è la capitale del Sultanato dell’Oman. Si trova ai piedi della catena dell’Hajar, uno dei prin¬cipali rilievi della regione e si affaccia sul Golfo dell’Oman. Dal punto di vista architettonico ha una struttura araba, con case basse bianche o co¬lor sabbia, sulle quali svettano i minareti e le cupole delle moschee. I resti archeologici documentano l’esistenza di un villaggio di pescatori in quest’area già nel quinto millennio a.c. e fanno quindi di Muscat una delle città più antiche del Medio Oriente. Convertita all’Islam nel VII secolo, ricoprì un via via crescente ruolo commerciale. Nel 1507 fu occupata dai portoghesi, che vi restarono fino al 1650 quan¬do il sultano Bin Sayf la liberò, fondando un impero esteso da Zanzibar al Pakistan. Il trasferimento della capitale a Zanzibar segnò il declino di Muscat, che risorse a nuovo splendore con la salita al potere dell’attuale sultano Qaboos Bin Said. Durante la visita si po¬tranno ammirare - tra l’altro - il magnifico Palazzo Al Aalam (dall’ester¬no) e la Grande Moschea del Sultano Qaboos.
Pranzo libero
Nel pomeriggio tempo libero a disposizione
Ore 18.00 “Late check-out” da hotel e trasferimento Kargeen Restaurant per la cena
Trasferimento in aeroporto e volo di rientro per l’Italia
Muscat / Abu Dhabi EY 381 23.50 01.00
Abu Dhabi / Roma EY 2811 02.25 06.20

VENERDI, 1 dicembre - Abu Dhabi / Roma

Arrivo a Roma alle 06.20.

Variazioni: il programma potrebbe subire variazioni in relazione ad eventuali cambiamenti da parte dei luoghi di visita

ESTENSIONE AL MARE

Al termine del tour è possibile prevedere estensione del soggiorno in Oman, nella regione del Dofhar.
All’estremità meridionale del paese si scopre un’Oman completamente diverso, affacciato sull’Oceano Indiano: un vero angolo di Tropici con splendide baie sabbiose, acque cristalline, palmeti verdeggianti. Il pernottamento è previsto nella città di Salalah, la capitale della regione affacciata sul mare.

GIOVEDI, 30 novembre - Muscat / Salalah

Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza in volo Oman Air per Salalah. Arrivo e trasferimento all’Hotel Hilton Salalah 4*. Sistemazione nelle camere e pernottamento

VENERDI, 1 dicembre – SABATO, 2 dicembre - Salalah

Prima colazione in albergo.
Tempo libero a disposizione per relax e mare.

DOMENICA, 3 dicembre - Salalah / Muscat / Italia

Prima colazione in albergo.
Tempo libero a disposizione per relax e mare.
Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza in volo Oman Air per Muscat. Proseguimento con il volo Intercontinentale per l’Italia.
Arrivo in Italia il 4 dicembre mattina.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE TOUR BASE (min 10 partecipanti)

QUOTE PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA € 2.450,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 570,00
BIGLIETTO AEREO VOLI ETHIAD TASSE INCLUSE ** € 590,00

**Il costo del biglietto aereo indicato si riferisce alla tariffa disponibile al momento sui voli della compagnia aerea Ethiad con gli orari indicati. Quotazione su richiesta per avvicinamenti da altre città

LA QUOTA COMPRENDE

- 1 pernottamento Hotel Al Falaj Muscat in camera standard con prima colazione inclusa
- 2 pernottamento al Golden Tulip Nizwa in camera standard in mezza pensione (colazione e cena)
- 1 pernottamento al Desert Night Camp in camera de luxe in mezza pensione (colazione e cena)
- 1 pernottamento al Sur Plaza in camera standard in mezza pensione (colazione e cena)
- 2 pernottamenti al Crowne Plaza in camera standard vista mare con prima colazione inclusa e Check out alle ore 18.00 del giorno 30 novembre
- pranzi durante il tour (pic nic o in ristorante) dal 23 novembre al 28 novembre
- tutti i trasferimenti in pullmino con aria condizionata
- Trasferimento nel deserto in 4x4 (AC 4WD Toyota Land Cruiser o similare) 4 persone per macchina
- visite ed escursioni come da programma con guida parlante italiano
- visto di entrata in Oman con servizio cortesia “Express Visa” all’arrivo in aeroporto
- ingressi ai forti e musei e ove necessario
- acqua minerale durante il viaggio
- assicurazione Unipol medico-bagaglio
- accompagnatore dal’Italia per minimo 10 persone

LA QUOTA NON COMPRENDE

- biglietto aereo internazionale (indicato a parte)
- i pasti a Muscat
- le bevande alcoliche (solo negli alberghi)
- tutto quanto non espressamente indicato in programma e ne “le quote comprendono
- spese personali e mance

QUOTE DI PARTECIPAZIONE ESTENSIONE (MINIMO 2 PERSONE)

QUOTE PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA € 550,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 230,00

LA QUOTA COMPRENDE (min 2 partecipanti)

- 3 pernottamenti all’Hotel Hiton in camera standard in mezza pensione (colazione e cena)
- biglietto aereo Muscat / Salalah / Muscat con Oman Air
- trasferimenti aeroporto / Hotel / Aeroporto a Salalah

torna indietro | inizio pagina

scegli il tuo viaggio

Tipologia:

individuale

di gruppo

Mese di partenza:

gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno

luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre

Destinazione:

austria
crociere fluviali in europa
etiopia
francia
germania
india
italia
oman
russia
spagna
sri Lanka
stati uniti
tutto il mondo

Linea di viaggio:

Con il Musicologo
Grandi Viaggiatori
Le Nostre Proposte
Viaggi di Capodanno

News 08/07/2017 | In occasione della due giorni 7/8 luglio dedicata a Tosca a Caracalla pubblichiamo la nota di Nadia Ciani sulle Donne di Roma nel '800.

Leggi la news: 'Tosca a Caracalla, le donne di Roma'

Noteinviaggio su Facebook Noteinviaggio su Twitter

''Oman: oasi, deserti e castelli''

Linea di viaggio: GRANDI VIAGGIATORI

Visualizza altre proposte per questa linea di viaggio

Viaggio di gruppo  Viaggio di gruppo

Richiedi informazioni

Segnala questo viaggio

Scarica la brochure

home pagecontattiprivacy policymappa del sito Realizzazione siti web

Alderan S.r.l. P.IVA 05368931001 - 2006-2017 All right reserved® For more info write to: Noteinviaggio